venerdì 30 gennaio 2015

Sma 1

Oggi sono molto triste, ho saputo che è salito in cielo il bimbo di una mia amica di vecchia data.

AVEVA SOLO 7 MESI, SI CHIAMAVA PIETRO.

L'ha portato via la maledetta Sma 1, un malattia gravissima che colpisce i bimbi nei primi mesi di vita.

Sono proprio dispiaciuta per lei, suo marito e la piccola creatura che hanno amato dal primo giorno in cui ha saputo di aspettarlo.

Un bacio piccolo Pietro, r.i.p.

giovedì 29 gennaio 2015

Sto preparando tutto per te


Oggi sono a 30 settimane + 5 giorni.
Mancano 8 settimane e mezza e ci vediamo amore mio, ci conosciamo, ci guardiamo e ci sorridiamo per la prima volta.
NON VEDO L'ORA DI VEDERE COME SEI.
E' strano sentirti muovere così tanto dentro di me e non sapere bene ancora come sei, ti ho vista in ecografia di accrescimento in 3d ma voglio vederti di persona, non attraverso un monitor!!!

Questa volta dopo il cesareo ti vedrò subito, non ti porteranno via da me come hanno fatto con tua sorella che aveva bisogno di cure. Quando è nata lei 2 anni fa il dottore responsabile della patologia neonatale si è semplicemente limitato a dirmi che la portavano in reparto e che era viva. Mi è scesa una lacrima, non so se di felicità perchè era sopravvissuta al parto e i dottori erano riusciti a darle le primissime cure o se di dispiacere perchè non l'avevo vista.

QUESTA VOLTA SARA' DIVERSO. 

Affrontare il cesareo, comunque un'operazione in sala operatoria con anestesia e tutto quello che ne consegue, mi spaventa un pò ma lo farò sapendo che nascerai tu, nostro nuovo miracolo d'amore.

Sto preparando tutto per la piccola Alice, fra 5 giorni vado in maternità e poi potrò farlo con tutto il tempo a mia disposizione. Ma già in questi giorni ho iniziato a sistemare un sacco di cosette tutte per lei.

Con mio marito abbiamo guardato tutte le cose da vestire del suo fratellone (4 anni ma sempre fratello più grande!!) Matty e abbiamo fatto una cernita delle cose prettamente da maschietto e di quelle che può usare anche lei. Abbiamo tenuto un sacco di belle cosine come body, magliette, pantaloncini, tutine tutte bianche, gialle, verdi e anche qualcosina di azzurro. Ho trovato anche lenzuolini, poncho per asciugarla, copertine. 
Ho lavato, disinfettato e steso tutto al sole e questa mattina ho stirato un pò.
Ho deciso di mettere tutto in sacchettini rosa, tutto ben diviso e pronto per quando arriverà.

Che doppia emozione rivedere le cose da vestire del mio cucciolo più grande, QUANTI BEI RICORDI.
Tante me ne aveva prese mia mamma e molte le avevamo comprate io e mio marito, sorridendo al solo pensiero di quando gliele avremmo messe.
Ora che so che le metteremo ad Alice mi si riempie il cuore di serenità e felicità, sarò contenta di vederle addosso a lei.

Ora dobbiamo preparare la parte di camera nostra a lei dedicata..non vedo l'ora!!!

martedì 27 gennaio 2015

Come sto in questi giorni

Ciao a tutti/e, come state?
Ho visto con grande piacere che molti di voi hanno notato che nell'ultimo post all'inizio avevo detto che non stavo particolarmente bene e la reazione di qualcuno è stata cercare di rassicurarmi, qualcuno era sicuro che sarebbe andato tutto per il meglio e qualcuno mi ha semplicemente chiesto come stavo...GRAZIE!

Giovedì sera scorso sono andata a fare una passeggiata con il mio bimbo di 4 anni, siamo andati in vari negozi, a fare la spesa e ho attraversato per due volte la strada velocemente.
Quando sono tornata a casa ero stanca, ma questo mi sembrava abbastanza normale dato che ormai fra 2 giorni entro nell'ottavo mese, ho mangiato e mi sono distesa sul divano a guardare la tv.
Quando mi sono mossa per andare a letto mi facevano male tantissimo le gambe (la parte sopra), i glutei e la parte bassa della schiena.
Quando camminavo sembravo una papera dolorante.
La notte ho dormito poco e male perchè cambiare posizione mi faceva sempre più male. La mattina di venerdì quando mi sono alzata avevo ancora tanto male e mi si era aggiunto anche un dolore zona cesareo (il cesareo precedente l'ho fatto l'11 gennaio 2013 quindi 2 anni fa) che non mi permetteva di muovermi con serenità.
Ho chiamato la mia ginecologa, la quale mi ha detto di stare 2 giorni a riposo, di prendere tachipirina e che se domenica avessi avuto ancora male dovevo andare al Pronto Soccorso per scongiurare il fatto che fossero contrazioni.
Domenica avevo meno male ma io e mio marito volevamo sapere se andava tutto bene e se Alice stava bene e quindi fatta la borsa per l'ospedale (mamma mia che paura di essere ricoverata!!!) siamo andati in Pronto Soccorso.

La dottoressa mi ha fatto una visita, un'ecografia e un monitoraggio di mezz'oretta.
Dalla visita mi ha detto che il collo dell'utero è ancora chiuso, non si è nè ammorbidito nè accorciato e quindi che va tutto bene, dall'ecografia che la bimba si muove tanto, sta bene e il liquido amniotico è della giusta quantità, dal monitoraggio che si muove tanto e che non ho contrazioni.
Ha concluso quindi che dal punto di vista ostetrico va tutto benissimo e che sento i legamenti tirare perchè ormai Alice pesa e la cicatrice del cesareo si tende da dentro e perchè le ossa del bacino si sono allargate per far posto a lei.
Mi ha quindi detto di stare a riposo per una settimana, prendere tachi all'occorrenza e dopo di non sollevare pesi, di stare poco in piedi e di bere tanta acqua.

Oggi sto già decisamente meglio ma sto a riposo, non voglio rischiare che Alice scenda troppo e che nasca prima!
BISOGNA TENER DURO SOLO PER ALTRE 9 SETTIMANE!!!!!!

sabato 24 gennaio 2015

Giochino per voi


Oggi non mi sento particolarmente in forma e la dottoressa mi ha messo a riposo perchè accuso malessere nella parte bassa della panciona. Ormai domani entro nella 30esima settimana di gravidanza e la pancia inizia a pesare, sono alla terza gravidanza e quindi il peso di Alice lo sento di più.
MA VOGLIO PENSARE CHE NON SIA NIENTE E CHE PROSEGUA TUTTO PER IL MEGLIO.

Desidero proporvi un questionario per conoscervi meglio..avete voglia di partecipare?!?
Sarò un piacere per me leggere le vostre risposte.

1.  Quanti anni hai?
2. Di quale città sei?
3. Cosa ami di più della tua vita?
4. Cosa cambieresti della tua vita?
5. Qual è la persona che ami di più?
6. Qual è il tuo miglior pregio e il tuo peggior difetto?
7. Qual è la tua più grande passione?
8. Perchè hai aperto il tuo blog?
9. Qual è la città che hai visitato e che ti è piaciuta di più?
10. Qual è il paese che non hai mai visitato e che ti piacerebbe visitare?

Aspetto le vostre risposte, augurandovi un buon sabato..
Qui da me c'è un bellissimo sole, spero anche da voi!!!


giovedì 22 gennaio 2015

Bellissima iniziativa


Oggi vi segnalo una bellissima iniziativa a cui ho deciso di partecipare proprio ieri, leggendo il blog di Federica, se gradite capirne di più potete leggere qui.
L'idea è quella di uno scambio di corrispondenza fatta di lettere o cartoline scritte a mano e inviate via posta come si usa poco fare ora data la presenza massiccia di internet e correlati, quali mail, sms e chat.
Federica ha partecipato agli scambi con persone all'estero e ha pensato bene di organizzarne uno sul suo blog tutto per noi!

Io ho aderito subitissimo perchè da sempre amo scrivere lettere, amo prendere un bel foglio di carta, scrivere un fiume di parole, abbellirla in qualche modo e spedirla.
Amo ricevere lettere, aprire velocemente la busta perchè sono curiosissima di leggere ciò che mi è stato scritto tutto d'un fiato.
Fin dai tempi della scuola quando una maestra chiedeva se c'era qualcuno che voleva un pen-friend di un'altra lingua (ho fatto il liceo linguistico), un amico di penna, ero tra le prime che alzavo la mano per avere un indirizzo di una persona che non conoscevo a cui scrivere.
Da grande poi ho sempre mantenuto la corrispondenza con amiche che vivono lontano da me.

Allora che ne dite di partecipare e di diventare amici di penna?

Vi aspetto numerose!!!!

mercoledì 21 gennaio 2015

Alice e la sua presenza


La conoscete la gallina in foto? 
Sicuramente le mamme con bimbi piccoli la conoscono.
Per chi non la conoscesse è una gallinella canterina e ballerina che spiega come preparare delle ricette di cucina su Rai YoYo. Canta sempre, a volte con tutta la bocca aperta, e quel che mi fa più ridere di quando la vedo è che balla, sempre e la accompagnano gli ingredienti della ricetta come il burro, l'aglio e la farina. 
E come potrà mai ballare una gallinella simpatica? Muove il suo sederone a destra e a sinistra, con la coda alzata a mò di ventaglio..troppo forte!!!!

Vi starete chiedendo come mai vi ho parlato di lei. 
Ve lo spiego subito.

Alice, la mia cucciola, si muove tantissimo nella mia pancia e a volte sembra proprio che voglia fare la simpatica, la matta e che voglia dirmi MAMMA NON CE LA FACCIO PIU' A STARE QUI DENTRO, VOGLIO USCIRE E CONOSCERTI!!!!!

Si muove appena accarezzo la pancia, la mattina appena sveglia a qualsivoglia orario mi alzi, durante il giorno mi fa compagnia mentre lavoro, la sera mentre guardo la tv. Sta buona solo la notte perché come dice mia nonna "la notte e' fatta per dormire!!".
E' molto attiva e questo mi piace moltissimo.
Si muove anche quando sente il suo papà che parla, quando la accarezza o le parla e lo fa molto spesso.
Si agita quando sente suo fratello Mattia e immagino che non veda l'ora di vederlo, come lui che la nomina in ogni suo discorso e mi bacia la pancia 10 volte al giorno.

Io non vedo l'ora che nasca ma desidero anche che stia dentro di me fino alla 39esima settimana, almeno fino alla 36esima perchè così nasce pronta per vivere bene da sola. 
Non voglio rivedere nemmeno da lontano neanche la porta della patologia neonatale. L'ho vissuta per 40 lunghi giorni con Maya e quindi voglio con tutto il mio cuore non rivivere quei momenti pesanti.

Anch'io una gran voglia di conoscerla, vederla, osservare ogni suo movimento ed espressione. 
Voglio vedere com'è fatta la sua bocca, il suo naso, quanti capelli ha..se è cicciotta come suo fratello quando è nato o mingherlina.

Insomma 10 settimane passate presto!!!!!

martedì 20 gennaio 2015

Aggiornamento diabete e pensiero del giorno

Vi avevo lasciate nel post di domenica dicendo che il lunedì avrei chiamato il centro diabetologico che mi segue.
Quindi eccomi qui ad aggiornarvi.

Ho parlato con la dietista, che mi ha ascoltata molto disponibile.
Mi ha detto che più va avanti la gravidanza più i valori della glicemia della mattina, a digiuno e dopo colazione, saranno più alti.
Questo perchè la mia bimba sta crescendo, pesa sempre di più e mangia sempre di più.


Le ho chiesto cosa possiamo fare per tenere sta benedetta glicemia nei range e mi ha detto che proviamo a cambiare la colazione da dolce a salata e a capire bene come gestire lo spuntino prima del sonno.
Non devo più bere il latte perchè mi da poca sostanza e la mia colazione dovrà essere sempre 50 gr di pane integrale, non il pan bauletto mulino bianco perchè troppo zuccherato ma quello del fornaio, e 30 gr di formaggio stagionato come Emmental o Pecorino non piccante e il Grana.
Lo spuntino prima di andare a nanna dovrà sempre essere composto da pane integrale e formaggio e non più da latte e crackers perchè il latte è già zuccherato di suo.

Mi ha detto che non mi viene data l'insulina per fortuna.
Le ho detto che spero non mi venga mai data perchè non ho voglia di iniziare a fare le punture..odio gli aghi!!!
Mi ha detto che fare insulina sarebbe fisiologico perchè mi ha spiegato che il nostro corpo ne produce per assimilare bene gli zuccheri ma ora con la cucciola dentro di me il mio corpo è sfasato e quindi metterne un pò attraverso le punture non sarebbe un problema anzi un aiuto per me.

Mi sono ripromessa di seguire alla lettera le dottoresse che mi stanno seguendo e così continuerò a fare.
Lo faccio per me e per la mia Alice a cui voglio già un gran bene.

Cambiando discorso.
Ho una piccola preoccupazione da stamattina, era latente in me ma oggi è preponderante.
Spero tanto che il mio piccolo amore, il mio primo figlio di 4 anni, capisca che il mio amore per lui non diminuirà mai con la nascita della piccola e che non si senta trascurato o messo un pò da parte.
E' una cosa che mi spaventa un pò e non vorrei mai succedesse.
Adoro mio figlio, gli voglio un bene viscerale e il cordone ombelicale penso si sia solo indebolito perchè siamo attaccatissimi.
Spero di essere in grado di occuparmi di Alice e che con lui non cambierà nulla.



domenica 18 gennaio 2015

Il diabete gestazionale

Alla 24esima settimana di gravidanza ho fatto la curva della glicemia come tutte le mamme in attesa ed è risultato che ho
IL DIABETE GESTAZIONALE.

La mia ginecologa mi ha sempre avvertito che avevo già in partenza due fattori che mi mettevano a rischio diabete gestazionale, ovvero i miei nonni paterni con il diabete e il mio essere sovrappeso.


E infatti già partivo con dei valori di glucosio non bassissimi ma non erano fuori dai range.

Nelle altre due gravidanze non ho mai avuto il diabete gestazionale e confidavo che nemmeno in questa si presentasse..ma eccoci qui, è arrivato.
Alla curva avevo tutti e tre i valori fuori range, quello a digiuno, quello dopo 1 ora dalla somministrazione di 75 ml di glucosio e anche quello dopo 1 ora..quindi era sicuro che lo avessi.
Alla visita successiva la mia ginecologa mi ha detto di andare in un centro diabetologico dove conosce una dottoressa che segue solo le mamme in dolce attesa e così ho fatto.
E' da circa 1 mese che sono seguita dal centro, faccio visite con la prof. La Polla e con la dietista, le quali mi tengono controllato il peso, la pressione, la glicemia e se la dieta che mi hanno dato è giusta per me.

La cosa principale è che la mia piccola Alice sta crescendo bene, per le misure e il peso è perfetta e la quantità di liquido amniotico in cui nuota va bene.

A casa devo seguire una dieta da 1800 calorie e misurarmi la glicemia due volte al giorno, un giorno a digiuno la mattina e dopo colazione e un giorno dopo pranzo e dopo cena.

Prima di andare al centro ho letto e riletto in internet esperienze di mamme in attesa con il diabete gestazionale e tutte dicevano che non è una rottura di scatole, che è una cavolata e tante cose carine.

BEH NON SONO D'ACCORDO.

La dieta che devo seguire mi impone un modo di mangiare completamente diverso da come mangiavo prima. Mangio di più, più volte nell'arco della giornata e mi sono stati tolti un sacco di cibi che adoro.
Ogni pasto devo mangiare primo, secondo e tanta verdura. 
Prima quando avevo mangiato il primo mi preparavo tanta verdura ed ero a posto, oppure mangiavo il secondo con tanta verdura cotta o cruda e di certo non mangiavo anche il primo.
Insieme alla verdura mangiavo sempre pane o crostini e adesso durante il pasto posso mangiarli solo se non mangio il primo, ma la dietista mi ha consigliato di non togliere il primo perchè la piccola ha bisogno dell'amido della pasta per crescere bene.
Il pane lo posso mangiare prima di andare a letto durante lo spuntino dopo cena, insieme a 20 gr di formaggio grana.
Un'altra cosa molto scocciante è il dover pesare sempre tutto, dal latte la mattina con i cornflakes all'avena, alla pasta (40 gr), alla carne, al pesce, al pane, la frutta degli spuntini a metà mattina e metà pomeriggio...insomma ogni cosa.

Misurarmi poi la glicemia è diventato abbastanza angosciante. 
Mi avevano avvertito che i valori della mattina sono quelli più difficile da tenere bassi, e in effetti quei due sono quasi sempre fuori, mentre quelli dopo pranzo e dopo cena sono sempre belli bassi.
Ma pungermi, aspettare il valore che risulta dalla macchinetta digitale e scriverli nel diario è una cosa che psicologicamente mi disturba abbastanza.

La prossima settimana sentirò la dottoressa e spero mi vari la dieta e non mi faccia fare una puntura di insulina la sera prima di andare a coricarmi..non ho voglia di punture.
 

venerdì 16 gennaio 2015

Eccomi qui

Ed eccomi qui alla mia terza gravidanza.

Avevo un blog in cui ho parlato ampiamente della mia scorsa sfortunata bimba e della mia sofferenza. Tante persone ricorderanno quanto difficile è stato per me affrontare la gravidanza, la vicinanza durante la sua breve vita e sopportare la sua dipartita dopo soli 40 gg di vita.


Maya rimarrà sempre nel mio cuore e le vorrò sempre bene.

Ora però con questo nuovo blog desidero non solo voltare pagina ma iniziare un nuovo libro.

Per fortuna adesso sto vivendo una nuova gravidanza e voglio gridarlo al mondo.
Adesso aspetto Alice.
Sono alla 28esima settimana + 5 giorni e LA MIA CUCCIOLA STA BENISSIMO. Cresce bene e non ha nulla di tutto quello che aveva la sua sorellina sfortunata.
Ora pesa 1,200 kg ed è lunga quasi 36 cm.

Ho fatto tutti gli esami e controlli che si potevano fare.
Mi segue un'ecografista bravissima e scrupolosa che lavora all'ospedale di Padova dove partorirò con cesareo programmato l'ultima settimana di marzo.
Ho fatto la pre-morfologica, la morfologica di II livello, l'amniocentesi e l'altro giorno l'ecografia di accrescimento.
TUTTO E' ANDATO BENE

L'unica cosa che al momento mi angoscia un pò è che dalla curva di glucosio è risultato che ho il diabete gestazionale..uff!!!
Sono seguita dal centro diabetologico dove faccio visite e controlli con la diabetologa e la dietista ogni 10/15 giorni. Mi hanno dato una dieta da seguire e devo misurare la glicemia 2 volte al giorno.
Mi hanno assicurato che se seguo alla lettera quello che mi dicono di fare, non avrò problemi io e nemmeno la mia cucciola.
In effetti fino adesso Alice cresce bene, è perfetta nelle misure e il liquido amniotico che con il diabete gestazionale cresce di quantità, è normalissimo.

Sono abbastanza tranquilla questa volta..ma fino a che non ce l'avrò fra le mie braccia non sono certa che andrà tutto benissimo al 100%.
Sono stata troppo scottata dalla gravidanza precedente..e quando si tocca il fuoco..è difficile poi stare tranquilli.

Buona giornata a tutti!